• Gennaio 27, 2023

Nuovo studio pubblicato su Nature: le mascherine un crogiolo di funghi e batteri patogeni

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Le mascherine sono pericolose.

Uno studio pubblicato su Nature mostra ciò che è già noto da decenni: le mascherine vengono rapidamente contaminate da batteri e funghi patogeni.

Lo studio intitolato: Bacterial and fungal isolation from face masks under the COVID-19 pandemic” ( Isolamento batterico e fungino dalle maschere facciali durante la pandemia COVID-19) aveva l’obiettivo di quantificare e identificare i batteri e i funghi che si attaccano alle maschere e indagare se i microbi attaccati alla maschera potessero essere associati ai tipi e all’uso delle maschere e agli stili di vita individuali. Ciò che ha messo in luce è assolutamente allarmante:

 Il numero delle colonie batteriche era maggiore sul lato frontale rispetto a quello esterno; il numero delle colonie fungine era inferiore sul lato frontale rispetto a quello esterno. Un utilizzo più lungo della mascherina ha aumentato significativamente il numero delle colonie fungine ma non il numero delle colonie batteriche. Sebbene la maggior parte dei microbi identificati non fossero patogeni nell’uomo;Staphylococcus epidermidis , Staphylococcus aureus e Cladosporium , abbiamo trovato diversi microbi patogeni; Bacillus cereus, Staphylococcus saprophyticus , Aspergillus e Microsporum . Inoltre, non abbiamo trovato associazioni di microbi attaccati alla maschera con i metodi di trasporto o gargarismi. Proponiamo che le persone immunocompromesse dovrebbero evitare l’uso ripetuto di maschere per prevenire l’infezione microbica.

Indossare mascherine di conseguenza porta all’esposizione diretta a batteri e funghi costantemente inalati.

Ciò è particolarmente allarmante poiché Aspergillus, Cryptococcus, Pneumocystis e funghi endemici sono i principali agenti patogeni fungini polmonari che possono causare malattie invasive pericolose per la vita.

Coloro che affermano ancora che i benefici superano i rischi dovrebbero considerare le dimensioni dei pori della maschera e dei virus. Le maschere non fermano né batteri né funghi; come dovrebbero essere in grado di fermare particelle anche molto più piccole?

Questo è noto da decenni, eppure le autorità stanno implementando politiche così dannose.

LEGGI LO STUDIO COMPLETO:

https://www.nature.com/articles/s41598-022-15409-x

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Morte improvvisa per Massimo De Alessandri, presidente di Dolomiti Energia 

Read Next

Sardegna – Nuovo provvedimento a favore di una dottoressa non vaccinata: reintegrata e corrisposti stipendi maturati

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock