• Agosto 16, 2022

Philipe Magrè, 52 anni, si ammala pochi giorni dopo la seconda dose. Gli specialisti: “Ha la malattia di Creutzfeldt-Jakob. Mai vista a quell’età”

Philipe Magrè, dopo la seconda dose del vaccino covid, si ammala della rara malattia neurodegenerativa nota come malattia di Creutzfeldt-Jakob, nota come “forma umana della malattia della mucca pazza”, che conduce rapidamente ad una demenza progressiva e fatale. E’ deceduto dopo tre mesi.

Raccontano i figli di Philipe:

“il nostro papà Philipe 52 anni ha ricevuto la sua seconda dose nel giugno 2021, si ammala rapidamente poco dopo. Comincia con mal di testa, tosse importante e vertigini. Le sue condizioni peggiorano nel corso dei giorni e ne conseguono numerose consultazioni e analisi mediche. Alla fine di luglio la diagnosi, è affetto dalla malattia di Creutzfeldt-Jakob, ′′ mai vista alla sua età ′′ secondo gli specialisti. Noi, i suoi 3 bambini (19 anni, 22 anni e 23 anni) annientati da questa terribile notizia, cerchiamo di capire cosa è potuto accadere. Papà, un uomo allegro, divertente, sportivo e amato da tutti, si ritrova su una sedia a rotelle, a tremare come se avesse il Parkinson. Combattiamo per farlo rientrare in ospedale, dove è ricoverato a metà settembre. Alla nostra età dobbiamo capire il significato della parola ′′ palliativo “. Festeggiamo i 19 anni di nostro fratello con lui nella sua stanza d’ospedale. Nella notte del 1° ottobre è andato a raggiungere gli angeli. In 3 mesi abbiamo perso metà dei nostri cuori e continueremo a combattere per il nostro adorato padre e per sapere la verità”.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Muore 25enne improvvisamente 13 giorni dopo la seconda dose in Francia. La madre denuncia: “Non vogliono neanche consegnarmi il referto dell’autopsia”

Read Next

Eric Bieuville, 38 anni, morto improvvisamente 6 ore dopo la prima dose di Pfizer il 26 luglio. La moglie dopo quasi quattro mesi non ha ancora l’esito dell’autopsia