• Giugno 22, 2024

Ci siamo: Il CEO di Moderna annuncia un nuovo farmaco mRNA per far “ricrescere nuovi vasi sanguigni” nei pazienti affetti da insufficienza cardiaca

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Stéphane Bancel, CEO di Moderna, ha annunciato lo sviluppo di una nuova iniezione di mRNA per il trattamento dei pazienti affetti da insufficienza cardiaca.

In una dichiarazione rilasciata lunedì, l’azienda farmaceutica ha dichiarato di avere attualmente 48 programmi in fase di sviluppo, di cui 36 in fase di sperimentazione clinica.

Questi programmi comprendono vaccini contro le malattie infettive a base di mRNA e terapie a base di mRNA che coprono sette diverse modalità.

Entriamo nel 2023 in un’ottima posizione, con uno slancio significativo nella nostra pipeline clinica, un team altamente energizzato e un solido bilancio di oltre 18 miliardi di dollari di liquidità ed equivalenti”, ha dichiarato Stéphane Bancel, Chief Executive Officer di Moderna.

Con la nostra linea di prodotti per le malattie infettive che continua ad accelerare con interessanti catalizzatori a breve termine per i dati di fase 3 dell’RSV e per i dati di fase 3 dell’influenza, e con i recenti progressi nello sviluppo di terapie antitumorali individualizzate, nonché con i nostri rapidi progressi nelle malattie rare e nei promettenti programmi di cardiologia, la piattaforma Moderna sta dando risultati in diverse modalità. I nostri progressi stanno soddisfacendo le grandi aspettative che ci eravamo prefissati qualche anno fa e, grazie ai dati clinici incoraggianti sull’intera piattaforma Moderna, stiamo accelerando i nostri investimenti per offrire il massimo impatto possibile alle persone attraverso i farmaci a base di mRNA. Il nostro consiglio di amministrazione ha approvato un aumento significativo degli investimenti in R&S, con un budget per il 2023 di circa 4,5 miliardi di dollari. Il 2023 sarà un anno molto emozionante per Moderna e, soprattutto, per i pazienti“.

Uno dei vaccini su cui l’azienda statunitense sta lavorando è il trattamento dei pazienti affetti da insufficienza cardiaca.

In un’intervista a Sky News, Bancel ha dichiarato: “Ora siamo in un programma super eccitante in cui iniettiamo mRNA nel cuore delle persone dopo un attacco cardiaco per far ricrescere nuovi vasi sanguigni e rivascolarizzare il cuore”.

In breve, Moderna offre la soluzione al problema che ha creato.

Guardate il video qui di seguito:

da The Gateway Pundit

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Colpita da ictus durante l’allenamento. Promessa 16enne del basket in terapia intensiva

Read Next

Dopo il Regno Unito la Germania. Tassi di mortalità 2022: l’aspettativa di vita CROLLA e si era verificato solo una volta dalla 2a guerra mondiale

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock