• Dicembre 6, 2022

Il CDC nasconde il vero numero di casi di miocardite negli adolescenti vaccinati Covid-19

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Da The Expose

I Centers for Disease Control (CDC) stimano che 1 persona su 13.000 sperimenterà la miocardite dopo aver assunto una qualsiasi delle iniezioni di Covid-19 e affermano che si tratti di un evento avverso “raro”.

Ma sostenendo questo, il CDC sta scegliendo di ignorare l’entità del danno cardiaco che si sta verificando una volta che il danno da vaccino viene estrapolato tra la popolazione adolescente e giovane adulta. Le visite al pronto soccorso per miocardite sono salite alle stelle nel 2021, poiché decine di migliaia di giovani sono stati danneggiati dalle iniezioni sperimentali di mRNA Covid-19.

La miocardite è una condizione che causa l’infiammazione del muscolo cardiaco e riduce la capacità del cuore di pompare il sangue e può causare ritmi cardiaci rapidi o anormali.

Alla fine la miocardite indebolisce il cuore in modo che il resto del corpo non riceva abbastanza sangue. I coaguli possono quindi formarsi nel cuore, portando a un infarto. Altre complicazioni includono la morte cardiaca improvvisa. Non esiste una versione lieve della miocardite, è una patologia estremamente grave a causa del fatto che il muscolo cardiaco non è in grado di rigenerarsi. Pertanto, una volta che il danno è fatto non c’è riavvolgimento dell’orologio.

La Vaccine Safety Research Foundation, fondata da Steve Kirsch, ritiene che i Centers for Disease Control (CDC) stiano nascondendo il vero numero di casi di miocardite negli adolescenti recentemente vaccinati.

Dopo un’indagine approfondita sul Vaccine Adverse Events Reporting System (VAERS) all’inizio dell’anno, Steve Kirsch ha stimato che il tasso di miocardite è di circa 1 su 317 per i ragazzi adolescenti. Kirsch ha utilizzato il fattore di sottostima VAERS di quarantuno per ottenere una stima approssimativa dell’attuale tasso di danno cardiaco negli adolescenti. Il fattore di sotto-segnalazione di quarantuno è l’entità media della sotto-segnalazione che si verifica nel sistema VAERS per gli eventi avversi più gravi dopo la vaccinazione.

Ma poiché i casi di miocardite sono risolti attraverso la medicina d’urgenza, questo evento avverso potrebbe essere sottostimato di un fattore di ottanta, che è l’entità media della sotto-segnalazione che si verifica nel sistema VAERS per eventi avversi non mortali. Pertanto, realisticamente, la miocardite potrebbe verificarsi in 1 su 150 ragazzi adolescenti.

Secondo i dati VAERS, il danno cardiaco colpisce i giovani maschi ad un tasso dieci volte maggiore rispetto alle giovani femmine. Le agenzie di regolamentazione dal Giappone alla Gran Bretagna hanno avvertito che questi vaccini sperimentali a mRNA rappresentano un “rischio molto raro, ma potenziale” di miocardite, specialmente nei giovani.

“Gli operatori sanitari devono essere attenti ai segni e ai sintomi della miocardite e della pericardite. La conferma della diagnosi di queste condizioni richiede in genere procedure diagnostiche mirate, come elettrocardiogrammi, imaging cardiaco e analisi dei biomarcatori, ed è anche importante escludere altre potenziali cause dei sintomi. Il trattamento di pazienti più sintomatici richiederà occasionalmente un follow-up di esperti pertinenti che potrebbero richiedere un’imaging cardiaco dettagliato per determinare la natura della condizione. Consigli per il pubblico: Gli individui vaccinati devono essere avvisati di consultare immediatamente un medico se manifestano una nuova insorgenza di dolore toracico, mancanza di respiro o sintomi di disturbo del ritmo cardiaco”. COVID-19 vaccines: updates for July 2021 – GOV.UK (www.gov.uk)

Le nano-particelle lipidiche del vaccino si infiltrano nel cuore ed esprimono proteine spike, costringendo le cellule immunitarie ad attaccare il cuore e secondo il dottor Peter McCullough che è un cardiologo esperto, fino al 90% dei bambini che soffrono di miocardite a causa delle iniezioni di Covid-19 finiscono per essere ricoverati in ospedale.

Hanno cambiamenti drammatici dell’ECG, dolore toracico, insufficienza cardiaca precoce e hanno bisogno di eco-cardiogrammi e farmaci per superarlo.

V:IDEO: https://www.brighteon.com/348d400f-7519-4d4e-a915-e7e9777378d7

Uno sguardo più attento ai dati VAERS mostra che il danno cardiaco è onnipresente in tutta la popolazione vaccinata e il danno viene diagnosticato in diversi modi. I tassi di insufficienza cardiaca acuta sono ora 475 volte il normale tasso basale in VAERS. I tassi di tachicardia sono 7.973 volte il tasso basale. L’infarto miocardico acuto è 412 volte il tasso basale. I tassi di emorragia interna, trombosi dell’arteria periferica, occlusione dell’arteria coronaria sono tutti oltre 300 volte il tasso basale.

Le persone completamente vaccinate stanno soffrendo come mai prima d’ora.

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Lo studio su pazienti completamente vaccinati con cancro che hanno avuto COVID-19 rivoluzionario mostra un tasso di mortalità del 13%

Read Next

Riunioni incandescenti nelle prossime ore sull’obbligo vaccinale. Nel M5S cresce la fronda del NO con in testa la Raggi. La Castellone: “rischio tensione sociale”

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock