• Novembre 27, 2022

Studente 19enne muore improvvisamente a Berlino in gita scolastica. Prima di partire aveva ricevuto il vaccino covid. Disposta autopsia

Alcune testate giornalistiche tedesche hanno diffuso in questi giorni la notizia di un decesso improvviso di un giovane di 19 anni dopo la vaccinazione covid.

Si tratta di uno studente di 19 anni di Sigmaringen, cittadina del sud della Germania, morto durante un viaggio di studio a Berlino. Ora la Procura ha ordinato l’autopsia sul corpo dello studente della Bertha Benz School che aveva ricevuto prima di partire il vaccino covid. 

Il diciannovenne è morto il 28 ottobre. È stato trovato morto nel suo letto in un ostello a Berlin-Mitte e già nelle ore precedenti aveva mostrato segni di malessere

“Lo studente non si sentiva bene ed è per questo che non ha fatto le escursioni”, ha detto Martin Steltner, portavoce del procuratore generale. Secondo Steltner, c’è il sospetto di un collegamento tra il decesso e il vaccino. Questo ora sarà chiarito dall’autopsia.

L’allievo deceduto avrebbe dovuto conseguire il diploma presso la scuola professionale in primavera. I suoi compagni di classe sono stati riportati a casa appena dopo il tragico evento.

“Era chiaro per noi che avremmo riportato gli studenti in autobus immediatamente per poter consentire che le indagini si svolgessero al meglio “, ha spiegato Ottmar Frick, vice preside.

Secondo la procura, passeranno diverse settimane prima che sia disponibile l’esito dell’autopsia. 

“L’esperienza mostra che un’indagine del genere richiede dai due ai tre mesi”, ha spiegato Steltner.

In questi casi, durante l’autopsia, deve essere effettuato un esame tossicologico e successivamente deve essere redatto un verbale.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Un nuovo studio dalla Germania conferma “Maggiore è il tasso di vaccinazione, maggiore è l’eccesso di mortalità”

Read Next

Disney World mette in pausa l’obbligo vaccinale Covid